20+ Idee per Scherzi di Addio al Nubilato (anche Originali)

Scherzi addio al nubilato

Avete organizzato una festa di addio al nubilato ad una vostra amica e siete alla ricerca di idee fantastiche e divertenti con le quali rendere la serata indimenticabile?

Leggi questo articolo fino alla fine: qui troverai tantissimi scherzi e giochi di addio al nubilato simpatici, irriverenti e anche un po’ piccanti che renderanno la festa piuttosto movimentata.

Inizieremo da quelli più innocenti per andare man mano verso gli scherzi un po’ più imbarazzanti. In questo modo potrete selezionarli in base alla personalità della futura sposa senza il rischio di rovinarle la festa.

Scegli sempre tenendo in mente questo importantissimo fattore e…buon divertimento!

Lista di Scherzi di Addio al Nubilato

Quiz

Ci sono diverse versioni di questo gioco per l’addio al nubilato.

Se conosci bene lo sposo, puoi preparare un quiz che lo riguarda, per vagliare il grado di conoscenza che lei ha del suo futuro marito.

Puoi anche decidere di sottoporre tutte le partecipanti al quiz con domande sulla futura sposa.

Per quanto riguarda le risposte da dare alle domande, puoi scegliere tra veritiere/plausibili oppure divertenti/surreali.

Per esempio:

Qual è lo sport preferito dello sposo (o della sposa)?

  • Tennis
  • Ping Pong
  • Nuoto

Oppure

  • Dormire per 16 ore consecutive
  • Caccia allo snack
  • Corsa al divano con borsa d’acqua calda il sabato sera

 

Cruciverba

Come il quiz, anche un cruciverba può essere nella versione individuale per la sposa e le definizioni e soluzioni riguardare il futuro marito, oppure collettivo per le amiche con argomento la sposa.

Definizioni e soluzioni divertenti e non così scontate sono da preferire, perché stimolano la fantasia delle partecipanti e inducono a indovinare.

Esempio:

Definizione: È il suo uomo ideale

Soluzione: Nome di un qualsiasi personaggio famoso che la sposa detesta.

La fila

Se la festa di addio al nubilato è in concomitanza con quella dell’addio al celibato dello sposo.

I due gruppi potrebbero incontrarsi. In questo caso si possono creare una fila di donne, per lo sposo, e di uomini, per la sposa, bendare la vittima del momento e chiederle di riconoscere tra quelli la propria dolce metà semplicemente toccandoli sul volto.

Se non è possibile un incontro, si può rimandare questo scherzo al giorno stesso del matrimonio.

 

La banda

Devi preparare per ognuna delle partecipanti all’addio al nubilato una scheda segnaletica con nome, dipartimento di polizia, che corrisponde alla città di provenienza, e tipo di crimine.

Puoi scegliere di questo gioco diverse versioni: o la sposa compila la sezione crimine di ciascuna scrivendo qualche marachella combinata insieme o qualche difetto divertente, oppure ognuna compila, estraendola a caso o scegliendola, la scheda segnaletica di un’altra.

Quando tutto e pronto, via con le foto ricordo.

 

L’atto di accusa

Dato che sta per dire addio alla sua vita da single per intraprendere quella matrimoniale, è proprio il caso di purificarla dalle menzogne, dalle sconsideratezze, dagli eccessi e dalle colpe passate.

Ognuna delle amiche scrive su un pezzo di carta o un foglio un “peccato” della futura sposa di cui è a conoscenza, come quella volta che ha detto ai suoi genitori di dormire a casa di un’amica quando invece erano a vedere quel concerto metal, oppure quella volta che non ha superato l’esame universitario a causa di un post-sbronza e si è giustificata dando la colpa al professore di turno.

Imponi, però, la regola di non sbandierare gratuitamente fatti troppo privati o compromettenti.

Per evitare brutte sorprese, potrebbe essere la festeggiata stessa a leggere le accuse, in modo da poter scegliere quali leggere in pubblico o no.

Le penitenze possono essere diverse: bere degli shots, andare in giro a chiedere l’assoluzione per queste diaboliche malefatte a dei perfetti sconosciuti, cantare al karaoke, ecc.

 

Sono tua amica e ti adoro perchè… tuttavia…

Le amiche devono completare questa frase esprimendo i motivi per i quali ritengono che la festeggiata sia una persona speciale e perché sono felici di averla nella loro vita.

Possono elencare i suoi pregi e le sue qualità., per poi concludere con un “tuttavia”. Sia i “perché” che i “tuttavia” di questo gioco possono riguardare caratteristiche o vicende divertenti della futura sposa.

Esempio:

“Sono tua amica e ti adoro perché sei sempre pronta ad ascoltarmi e aiutarmi quando ho bisogno di te.

Tuttavia, mi piacerebbe che la smettessi di chiamare il mio chihuahua “cane-topo”: ha un animo sensibile lui, non puoi ferirlo in quel modo”.

Lo spogliarello divertente

Non sempre uno spogliarello è una buona idea per le feste di addio al nubilato, tuttavia questo scherzo potrebbe essere adatto anche ad una ragazza piuttosto timida.

Tutto sta nel trovare uno o più volontari disposti a farlo.

Lo spogliarello inizierà nel modo consueto: musica adatta e ballerini eleganti. Man mano che si spogliano, però, la musica cambia, diventando qualcosa di ridicolo. “La vecchia fattoria”, il “Pulcino Pio” o sigle di cartoni animati andranno più che bene.

Per quanto riguarda gli uomini, man mano devono venire fuori abiti e accessori ridicoli, tipo calzamaglie anti-artrosi color carne del nonno, bretelle da fattore degli anni ‘30, magliette con scritte strane, collane con ciondoli strambi e tutto ciò che la fantasia suggerisce.

 

Il gioco delle missioni

Con questo gioco passiamo ad un livello successivo di irriverenza. Tu e le amiche dovete stilare una lista di “missioni” che la festeggiata deve portare a termine entro la fine della serata o del viaggio.

Anche qui i compiti vanno scelti in base alla personalità della futura sposa e al suo livello di timidezza.

I compiti possono essere vari: dal bere due o tre cocktail in una sera al cantare al karaoke in un locale, dal fare un selfie con uno sconosciuto o convincerlo a darle il suo numero o utilizzare il bagno degli uomini, dall’indossare un abito decisamente ridicolo, magari adornato con oggetti o figure e forme equivoche, a ballare su un cubo in qualche locale.

Assegnare un punteggio per ogni performance e stabilire una tabella delle penalità.

 

Una proposta inaspettata

Per questo scherzo serve la complicità di un ragazzo che la sposa non conosce. Se il volontario è affascinante e di bell’aspetto può presentarsi vestito in modo attraente ed elegante.

Se invece non annovera la bellezza tra le sue armi di conquista, ed è disposto a farlo, può vestirsi in modo ridicolo, con abbinamenti e accessori decisamente discutibili.

L’aspetto serve a rendere lo scherzo ancora più divertente, ma non è così fondamentale.

Il ragazzo in questione dovrà fingere di trovarsi nel locale dove festeggiate la festa di addio al nubilato per caso.

Dopo aver scoperto il motivo per il quale vi trovate lì, dovrà fingere di essere sorpreso per questo e confessare alla sposa una cotta segreta, giustificandosi dicendo di vederla spesso alla fermata, in un certo locale, in palestra, ecc.

A questo punto, comincerà a flirtare con lei in modo decisamente imbarazzante, per esempio confessandole di essersene innamorato perché lei gli ricorda sua nonna o il personaggio di un cartone animato.

Dopodiché potrà dedicarle al karaoke una canzone che la sposa detesta, per di più stonata o una poesia banale e, magari, con tanto di errori grammaticali.

 

Regali

Ognuna delle amiche regala alla futura sposa un gadget erotico abbinandolo, però, a dei bigliettini ironici, meglio ancora se contenenti frasi profonde o consigli saggi per una vita di coppia felice.

Esempio:

Dadi erotici: “la vita matrimoniale ti porterà a dover compiere scelte spesso difficili. Con questo dono, anche nei momenti di incertezza, saprai sempre cosa fare”.

Libro del Kamasutra: “La guida migliore e più completa alla vita matrimoniale”.

Interrogatorio

Tutte le amiche si siedono intorno alla futura sposa e lei è al centro. Ognuna di loro porge all’inquisita una domanda scomoda o piccante, alla quale lei dovrà rispondere dicendo la verità. Le amiche più intime, che conoscono i suoi segreti, valuteranno la veridicità della risposta. Ogni bugia corrisponde ad una punizione.

 

Foto compromettenti

Con lo scherzo delle foto compromettenti passiamo ad un livello di irriverenza superiore. Se per l’addio al nubilato avete preparato dei costumi divertenti per lei o per tutte voi, è il momento di utilizzarli.

Dovete andare in giro per la città e convincere un certo numero di sconosciuti a fare una foto con la futura sposa vestita in quel modo. Per chi volesse osare di più, la futura sposa può convincerli a farsi offrire un drink oppure a farsi dare il suo numero di telefono.

 

Il flirt

La ragazza che sta per sposarsi si veste da uomo. L’obiettivo è quello di entrare in un locale e corteggiare delle ragazze fino a che, creduta davvero un uomo, non riesce ad ottenere un appuntamento o il numero di telefono.

Non è assolutamente detto che ci riesca, ma i suoi tentativi e i suoi sforzi saranno fonte sicura di risate. Nel caso poi riuscisse davvero nell’impresa, la ragazza “adescata” e la sua comitiva potranno unirsi al vostro party almeno per un giro di drink.

Per la coraggiosa futura sposa, invece, potete pensare ad un bel premio.

 

In pista

Se nel locale si balla, la ragazza dovrà invitare a ballare un certo numero di ragazzi presenti. Quelli che accettano possono in seguito unirsi alla vostra festa se lo desiderano, animando di più la serata.

 

In viaggio

Se per la festa di addio al nubilato avete organizzato un viaggio che dura qualche giorno, potete preparare degli scherzi alla futura sposa anche durante le notti trascorse in albergo.

Quelli classici vanno dai bicchierini colmi di acqua al phon con il borotalco, dalle sveglie che suonano ad ogni ora della notte alla pellicola sul water, dalle coperte corte agli oggetti coperti di dentifricio o gelatina.

Chiaramente nessuno vieta di farli, ma se cercate scherzi divertenti da fare e idee originali, continuate a leggere.

 

Il fantasma hot

Se avete un registratore o un dispositivo portatile e avete esperienza con i contenuti multimediali, potrete registrare o salvare su di esso diverse tracce audio.

Le prime dovranno contenere i classici rumori da fantasma: catene, colpi sulle porte, versi o musiche spettrali. Questi dovranno essere ripetuti, fino a che la futura sposa non si sveglia.

Poi passate a tracce audio contenenti frasi hot pronunciate da voce maschile. Potete ottenere facilmente queste tracce convertendo in mp3 appositi video youtube, oppure facendo leggere le frasi, rigorosamente in tono da spettro, ad un amico.

Fate partire la traccia audio nel pieno della notte, con volume adatto a svegliare la vittima anche in caso di sonno pesante dovuto alla sbronza. Le ragazze che si trovano nella sua camera dovranno dapprima fingere di dormire e poi far finta di essere spaventate o addirittura molestate dal fantasma burlone.

 

L’iniziazione

Siete appena arrivate nella città dove festeggerete l’addio al nubilato ed è già troppo tardi. Siete abbastanza stanche del viaggio, per tanto la priorità al momento è cenare e poi riposare. Si inizierà con i tour, gli scherzi e la festa il giorno seguente.

Durante la prima notte di viaggio, aspettate che la futura sposa si addormenti per vincolarla con delle manette a qualcosa: una bambola gonfiabile, una palla al piede, la spalliera del letto, ecc.

Per ottenere le chiavi e liberarsi dovrà compiere il rito di iniziazione e, nell’ordine:

  • Giurare di prestarsi ad ogni scherzo che verrà organizzato per lei;
  • Giurare di ubriacarsi in modo osceno, ballare su un cubo, o compiere qualsiasi altra pazzia vi venga in mente, almeno una volta;
  • Promettere alle sue amiche che non le abbandonerà e non le trascurerà una volta che sarà sposata.

Potete dare a questi giuramenti un tono grave e quasi minaccioso, se volete divertirvi e rendere tutto più spettacolare, ma ricordate di lasciarle sempre la possibilità di stabilire dei limiti agli scherzi a seconda di ciò che si sente di fare e non fare.

 

La valigia

Per il viaggio si sarà portata dietro degli abiti e degli accessori. Aspettate il momento opportuno per aprire la sua valigia e sostituire ai suoi abiti con dei capi di abbigliamento ridicoli, appariscenti o imbarazzanti.

La sua reazione nel ritrovarseli sarà esilarante. Potrebbe dover superare delle prove per riavere indietro le sue cose, oppure essere costretta ad indossare i vostri strambi capi di abbigliamento almeno per una serata.

 

Conclusione

L’obiettivo di una festa di addio al nubilato è quello di trascorrere una serata o diversi giorni in allegria all’insegna della spensieratezza tra amiche, in vista di quel passo così importante nella vita di una donna che è il matrimonio.

Ogni scherzo o gioco, anche ispirato dalla vostra stessa fantasia, può essere adatto.

L’unica regola è quella di rispettare sempre la persona cui è destinato, scegliendo qualcosa che si adatti bene alla sua personalità, alle sue preferenze e ai modi con cui ama divertirsi.

Se tieni sempre a mente questo, vedrai che tu e le altre sarete in grado di dar vita ad un’esperienza indimenticabile, destinata a restare per sempre nella memoria della sposa.

Lascia un commento